La struttura

LA RESIDENZA

Nel 2012 la prima Ospite della Residenza San Rocco venne accolta con poche, semplici parole: «Cara signora, qui starai come a casa tua». Fu una frase breve e spontanea che racchiude in sé la vera essenza della missione della San Rocco: attenuare il più possibile
il distacco dal proprio ambiente per trovarne un altro che assicura un’esistenza piacevoleda vivere. La San Rocco nasce per questo, perché tutto ruoti intorno alla vita, ai bisogni e alle aspettative dell’Ospite all’interno di spazi nuovi, caldi, accoglienti, tranquilli e luminosi.
Una struttura cresciuta negli anni e diventata ormai un pezzo importante per la vita della comunità nella Vallelonga, un punto di riferimento di tutto il territorio nel quale la cura della persona anziana è il lavoro e la dedizione quotidiani di chi ci lavora. La Residenza è situata in un quadro naturalistico incontaminato alle porte del Parco Nazionale D'Abruzzo Lazio e Molise ma la caratteristica più bella è quella di essere sempre “aperta”.
Non solo ai congiunti dell’Ospite ma a chiunque voglia dedicare un poco del proprio tempo agli anziani. A questo scopo vengono continuamente promosse e organizzate diverse attività culturali, ricreative e sociali che sollecitano e rafforzano la cultura della solidarietà. Le iniziative dove gli Ospiti non solo partecipano ma sono parte attiva, vedono coinvolti adulti e bambini insieme alle tante associazioni locali e di volontariato. Senza dimenticare gli “ultimi” ai quali viene data ogni settimana assistenza e sostentamento.
Questo è quello che facciamo ogni giorno, con la passione e la volontà di chi accoglie l’Ospite dicendogli con un sorriso: «Benvenuto nella Residenza San Rocco, qui sei a casa».

UN PUNTO DI FORZA

Il fulcro dell’intero sistema è la Residenza per Anziani gestita dalla Cooperativa Sociale “SAN ROCCO” che gestisce anche la Residenza San Rocco di Collelongo, una struttura cresciuta negli anni e diventata ormai un pezzo importante per la vita della comunità nella Vallelonga, un punto di riferimento di tutto il territorio nel quale la cura della persona anziana è il lavoro e la dedizione quotidiani di chi ci lavora.
La principale caratteristica è quella di essere sempre “aperta”. Non solo ai congiunti dell’Ospite ma a chiunque voglia dedicare un poco del proprio tempo agli anziani. A questo scopo vengono promosse e organizzate diverse attività culturali, ricreative e sociali che sollecitano e rafforzano la cultura della solidarietà. Le iniziative dove gli Ospiti non solo partecipano ma sono parte attiva, vedono coinvolti adulti e bambini insieme alle tante associazioni locali e di volontariato. Senza dimenticare gli “ultimi” ai quali viene data ogni settimana assistenza e sostentamento.
L’essenza dell’approccio delle donne e degli uomini della Cooperativa San Rocco è quella di attenuare il più possibile il distacco dal proprio ambiente per trovarne un altro che assicuri un’esistenza piacevole da vivere.

Per una Rete della Solidarietà

La gestione della Residenza per Anziani all'interno della Residenza dei Marsi "San Bartolomeo" è affidata alla Cooperativa Sociale “San Rocco”. Nata nel 2014 proprio con lo scopo di gestire strutture e promuovere iniziative di carattere sociale destinate alle fasce più deboli della società. L’obiettivo primario delle donne e degli uomini della “San Rocco” è quello di costruire in Abruzzo una “Rete della Solidarietà” che affronti tematiche tradizionali come l’assistenza agli anziani e quelle più caratterizzanti il nostro tempo come l’accoglienza per quanti fuggono dalle guerre e dalla fame. Senza dimenticare i minori e le donne che hanno bisogno di protezione.

new-33

AREA PRANZO E CUCINOTTO

new-29

SALOTTINO TV


LE AREE

PIANO TERRA

  • Ufficio accettazione.
  • Ufficio del Direttore.
  • 24 posti a prevalenza alberghiera. L’area abitativa prevede camere doppie luminose. Ogni camera dispone di telefono. Nei bagni di ogni camera e per ogni letto sono installati campanelli per chiamata del personale collegati alle guardiole con personale O.S.S e infermieristico.
  • Sala da pranzo comune.
  • Cucina generale.
  • Area lavanderia.
  • Servizi igienici per il personale e i visitatori, bagni attrezzati per disabili.
  • Obitorio.
  • Ambulatorio/posto infermiere

PIANO 1°

  • Nucleo di 30 posti in regime di residenza protetta per anziani e/o disabili. L’area abitativa prevede camere doppie luminose. Ogni camera dispone di telefono. Nei bagni di ogni camera e per ogni letto sono installati campanelli per chiamata del personale collegati alle guardiole con personale O.S.S e infermieristico.
  • Sala polivalente per iniziative di socializzazione e di tempo libero aperte a tutte le associazioni presenti sul territorio
  • Sala di fisioterapia.• Depositi per biancheria pulita e sporca.
  • Servizi igienici per il personale e i visitatori, bagni attrezzati per disabili.
  • Ambulatorio/posto infermiere.
  • Bagno assistito

PIANO 2°

  • 10 posti letto a prevalenza alberghiera.
  • postazione operatore/posto infermieristico

AREA ESTERNA

  • Ampio parcheggio visitatori;
  • Piazzale per ricevimento mezzi di soccorso;
  • Giardino arredato con panchine e gazebo.


GALLERIA FOTOGRAFICA